Un altro grande ospite nella riunione tecnica di venerdì 20 novembre per gli arbitri della sezione di Formia, i quali hanno avuto il piacere di accogliere presso la splendida cornice dell’aula magna CPO “Bruno Zauli” del CONI il Prof. Michele Palmieri, autorevole preparatore atletico che è stato protagonista in molte squadre di club della massima seria. A fare gli onori di casa è stato il Presidente Francesco Nasta, il quale ha ringraziato il Professor Palmieri per aver accolto il suo invito; subito dopo ha preso la parola Palmieri, che ha esordito dicendo: “Gli arbitri sono la colonna portante e fondamentale del calcio e di ogni sport, essi devono essere rispettati, e solo in quel modo lo sport potrà migliorarsi”, un incipit denso di emozione che ha suscitato un fragoroso applauso della folta platea accorsa. Nel suo lungo intervento, il Palmieri ha ripercorso quelle che sono state le tappe più importanti della sua carriera, per esempio quella in Scozia con il Celtic Glasgow, soffermandosi su quanto sia differente il sistema arbitrale anglosassone da quello italiano. Subito dopo si è entrati nel vivo della speciale riunione tecnica, ove il Professor Palmieri con il supporto delle slide, ha posto in risalto quanto sia cambiato il gioco del calcio nel corso degli anni, e susseguentemente come sia dovuta cambiare anche la preparazione atletica dei calciatori, una maggiore rapidità del giuoco, squadre più corte, un’applicazione crescente ed intelligente del fuorigioco. Tutto ciò valevole non solo per i giocatori, ma anche e soprattutto per gli arbitri e assistenti, attori essi stessi della gara. Nel suo intervento, il Professore ha spiegato con specifica  intelligenza e competenza cosa si richiede ad un arbitro per affrontare al meglio la partita, quale ad esempio un numero di azioni di rapidità esecutiva medio-alta, delle buone qualità muscolari (forza esplosiva), buone capacità di tipo organico e metabolico, tali da permettere il recupero rapidamente. Una caratteristica che deve avere un arbitro di calcio dice Palmieri: “ È quella di saper leggere la gara e di riuscire a risolvere, più velocemente possibile, tutti i problemi che gli si presenteranno nell’arco dei novanta minuti. Fondamentale è mantenere sempre la posizione più corretta possibile per decidere su ogni episodio. Un arbitro vicino all’azione aumenterà la propria credibilità, diminuiranno i suoi errori e di conseguenza le proteste, con l’effetto di una miglior direzione di gara”. E’ indubbio che una miglior preparazione fisica consentirà un miglior spostamento, aumentando la qualità della direzione. Utile risulterà una buona conoscenza del gioco calcio, degli schemi e delle tattiche, in modo da riuscire ad anticipare l’azione. Importante è inoltre lo studio a tavolino della gara: se, come in serie A, è possibile conoscere al dettaglio squadre e singoli giocatori, possiamo preparare la partita in maniera molto dettagliata per non farsi mai cogliere alla sprovvista nelle varie situazioni possibili. Sul finire della riunione tecnica il Professor Palmieri ha indicato alcune linee guide sulla preparazione atletica dell’arbitro di calcio, riguardo inoltre l’allenamento specifico per l’arbitraggio  assume molta importanza la corsa lenta e regolare, per incrementare la resistenza generale, alternata saltuariamente a corsa veloce, per iniziare a stimolare la resistenza alla velocità. Si inseriscono inoltre esercizi di mobilizzazione articolare e di allungamento muscolare, per uno sviluppo armonioso della figura e per una buona prevenzione antinfortunistica. Terminato il suo intervento, il Professor Palmieri ha eseguito dimostrazione pratiche di alcune tecniche di riscaldamento e di prevenzione infortuni, che hanno suscitato un attenzione considerevole di tutti gli arbitri formiani e con i sentiti ringraziamenti del Presidente Nasta per la splendida riunione svolta.

 

MASSIMO DI CRASTO

 

GLI ARBITRI DI CALCIO A 5 AL RADUNO

GLI ARBITRI DI CALCIO A 5 AL RADUNO

Si è tenuto quest'oggi il raduno di metà stagione (parte atletica) per gli arbitri regionali del...

TEMPO DI RADUNI PER GLI ARBITRI E ASSISTENTI FORMIANI

TEMPO DI RADUNI PER GLI ARBITRI E ASSISTENTI FORMIANI

DAL 4 AL 5 GENNAIO GLI ASSISTENTI E GLI ARBITRI IN FORZA AL CRA DELLA NOSTRA SEZIONE, SONO...

BUON ANNO

BUON ANNO

UN AUGURIO SPECIALE DI BUON 2017 DA PARTE DEL PRESIDENTE FRANCESCO NASTA E DI TUTTO IL CONSIGLIO...

RADUNO DI META' CAMPIONATO

RADUNO DI META' CAMPIONATO

Le feste natalizie non fermano gli arbitri della sezione di Formia. Mercoledì 28 dicembre si è...

AUGURI DI BUON NATALE A TUTTI GLI ASSOCIATI

AUGURI DI BUON NATALE A TUTTI GLI ASSOCIATI

IL PRESIDENTE FRANCESCO NASTA, A NOME DI TUTTO IL CONSIGLIO DIRETTIVO, AUGURA A TUTTI GLI...

  • GLI ARBITRI DI CALCIO A 5 AL RADUNO

  • TEMPO DI RADUNI PER GLI ARBITRI E ASSISTENTI FORMIANI

  • BUON ANNO

  • RADUNO DI META' CAMPIONATO

  • AUGURI DI BUON NATALE A TUTTI GLI ASSOCIATI

Stampa

Comunicati

Dalla regione

Corso arbitri

 

 

Il più letto

Una settima "da brividi" per la Sezione arbitri di Formia

Formia è in piena forma e lo grida forte al mondo calcistico e arbitrale. Nell’arco di circa una settimana, l’aula magna del CPO "Bruno Zauli" ha vist...

Leggi tutto...

Centro di allenamento CONI DI FORMIA